“Accendi la tua luce”

Dettagli della notizia

Una luce di speranza, una candela o il cellulare, nell’anniversario e nel ricordo anche le vittime del Covid e di tutte le guerre

Data:

05 Maggio 2022

Tempo di lettura:

Descrizione

Il Comune dell’Aquila e il Comitato Familiari delle Vittime hanno lanciato un appello ad Anci nazionale e ad ANCI – Abruzzo affinché i sindaci e gli Italiani, nella notte tra il 5 e il 6 aprile, accendano nei loro Comuni e alle loro finestre, una luce di speranza, una candela o il cellulare, partecipando così idealmente all’anniversario e ricordando anche le vittime del Covid e di tutte le guerre. https://www.anciabruzzo.it/accendi-la-tua-luceil-comune-dellaquila-e-il-comitato-familiari-delle-vittime-fanno-appello-da-anci-affinche-i-sindaci-e-gli-italiani-nella-notte-tra-il-5-e-il-6-aprile-a/ “Accendi la tua luce” Il Comune dell’Aquila e il Comitato Familiari delle Vittime hanno lanciato un appello ad Anci nazionale e ad ANCI – Abruzzo affinché i sindaci e gli Italiani, nella notte tra il 5 e il 6 aprile, accendano nei loro Comuni e alle loro finestre, una luce di speranza, una candela o il cellulare, partecipando così idealmente all’anniversario e ricordando anche le vittime del Covid e di tutte le guerre. Dopo 2 anni torna la fiaccolata per commemorare le 309 vittime del sisma. Da via XX Settembre, fino al Parco della memoria ricorderemo chi ci ha lasciato il 6 aprile 2009. Questa notte, illuminiamo anche le nostre finestre e i nostri balconi, con il cellulare o con una candela. Uniti per esprimere vicinanza verso chi ha subito in questi anni il dramma del sisma, della pandemia covid e per chi soffre le violenze di tutte le guerre. L’Aquila accende la sua luce.

Ultimo aggiornamento: 26/03/2024, 16:37

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri